L'Assemblea dei rappresentanti regionali e locali dell'UE
Siete qui > Pagina iniziale > Notizie > Le regioni si lanciano nella corsa per la migliore strategia imprenditoriale
Help us improve. Did you find what you wanted? - Please leave us a comment:
Your update was successful.
Notizie
Le regioni si lanciano nella corsa per la migliore strategia imprenditoriale

Il Comitato europeo delle regioni (CdR) ha lanciato l'edizione 2017 del concorso per il marchio Regione imprenditoriale europea (EER) in occasione dell'Assemblea europea delle PMI tenutasi a Lussemburgo il 18 novembre. Il premio EER è aperto a tutte le regioni e città dell’UE disposte a mettere in atto una strategia ambiziosa per sostenere le PMI e gli imprenditori presenti sul loro territorio. Il termine per la presentazione delle candidature per il marchio Regione imprenditoriale europea 2017 scade il 18 marzo 2016.

Ogni anno, il marchio EER viene conferito a tre territori dell’UE che si impegnano ad attuare una strategia di punta volta ad integrare i principi dello Small Business Act per l’Europa (SBA). Mediante il premio EER, il CdR pone le città e le regioni di fronte alla sfida di sviluppare una visione politica orientata al futuro per promuovere le PMI e l’imprenditorialità sul loro territorio, e un piano d’azione credibile in grado di tradurre questa visione in realtà. Pertanto l’iniziativa EER è pertanto aperta non solo alle regioni e alle città più avanzate, ma anche ai territori che hanno messo a punto una strategia ambiziosa che permette loro di dare nuovo impulso all’economia locale.

L'invito a presentare candidature per il premio Regione imprenditoriale europea 2017 è stato lanciato ufficialmente alla presenza di Elżbieta Bieńkowska , commissario responsabile per il Mercato interno, l'industria, l'imprenditoria e le PMI, Werner Hoyer , presidente della Banca europea per gli investimenti, Etienne Schneider , vice primo ministro e ministro dell'Economia del Granducato di Lussemburgo e diversi rappresentanti del CdR.

Paulo Carvalho , direttore generale per l’Economia e l’innovazione presso il consiglio comunale di Lisbona, ha confermato il notevole valore aggiunto del marchio EER per la città di Lisbona, insignita del premio nel 2015: "Abbiamo creato una strategia intesa a fare di Lisbona una delle città più competitive, innovative e creative in Europa. L’EER ci ha aiutato a fare la differenza a livello locale creando una vera e propria comunità imprenditoriale e a trasformare Lisbona in un centro internazionale per l’imprenditoria su scala mondiale. Speriamo di poter continuare a trarre insegnamenti dalle esperienze maturate dalle altre città e regioni insignite del marchio EER e di poter sviluppare dei progetti concreti insieme".

 

L’obiettivo del premio EER non è quello di ricompensare eventi passati bensì di incoraggiare le iniziative future volte a promuovere lo spirito imprenditoriale e la cooperazione a tutti i livelli di governo con diverse parti interessate. L’attuazione delle strategie regionali premiate sarà monitorata nel corso di tutto l’anno dalla commissione giudicatrice dell'EER, composta da membri del CdR, rappresentanti delle istituzioni dell'UE e delle parti sociali. Alla fine dell’anno, la commissione giudicatrice visiterà i territori insigniti del premio per verificare i progressi compiuti ed esprimere un parere esterno e oggettivo sulle politiche realizzate. I principali risultati e successi conseguiti dai vincitori del premio Regione imprenditoriale europea 2017 saranno inoltre diffusi tra gli enti regionali e locali che ne potranno discutere tramite la rete EER.

Il termine per la presentazione delle candidature è fissato al 18 marzo 2016. Il modulo di iscrizione e altre informazioni utili possono essere scaricati dal sito web del CdR www://cor.europa.eu/eer .

Per maggiori informazioni rivolgersi al seguente indirizzo: ° eer-cdr@cor.europa.eu

 

Sito web: www.cor.europa.eu/eer

Presentazione video: https://www.youtube.com/watch?v=Ti2PUtTu-uA

Seguici su Twitter: @EER_Award

Informazioni correlate


EER awards 2017